Giugno 13, 2024

Con questa serie di articoli cercheremo di conoscere meglio la line up di David Gilmour e la prima puntata la dedichiamo alla vita artistica di Gregory Arthur Phillinganes, meglio conosciuto come Greg Phillinganes. Nato a Detroit il 12 Maggio 1956 ha iniziato la sua carriera da tastierista a metà degli anni 70 suonando nel disco Songs In The Key Of Life di Stevie Wonder. Negli anni successivi ha una frenetica attività da turnista con moltissimi artisti e nel 1979 partecipa al disco Off The Wall di Michael Jackson con il quale suonerà anche nei successivi Thriller, Bad, Dangerous e History. Nel 1981 pubblica Significant Gains, il suo primo disco da solista da dove vengono estratti tre singoli: Baby I Do Love You, Takin It Up All Night e Girl Talk. Soltanto dopo tre anni esce il suo secondo e ultimo disco solista Pulse (coincidenze floydiane?!). Sempre nel corso degli anni 80 suona con molti artisti tra cui Lionel Richie, Donna Summer, Joe Cocker e Donald Fagen. Da segnalare anche la sua presenza nel disco How Could It Be, del 1985, dell’attore comico Eddie Murphy che con il singolo Party All The Time riuscì a vendere moltissime copie. Sempre nello stesso anno, suonando in Behind The Sun, inizia un vero e proprio sodalizio con Eric Clapton, suonando sia in studio che dal vivo con il celeberrimo chitarrista e incrociando i Pink Floyd a Knebworth, il 30 Giugno del 1990. Dopo altre numerose collaborazioni nel 2004 inizia l’esperienza con i Toto partecipando all’album Falling In Between del 2006 e ai successivi live. Dal 25 Giugno del 2016 sostituisce Jon Carin ed entra a tutti gli effetti nella band di Gilmour per l’ultima parte del Rattle That Lock Tour dove, oltre a suonare le tastiere insieme a Chuck Leavell, canta la parte di Wright in Time e ovviamente è presente nella suggestive date di Pompei e nel relativo live. Insomma un’artista di un calibro immenso, forse poco “adatto” allo stile floydiano, ma di uno spessore elevato che questo articolo ha ridotto ai minimi termini, perché si potrebbe scrivere un libro sulla carriera di Greg.

La Newslettr di Flaming Cow

Iscriviti per ricevere gli articoli direttamente nella tua casella di posta!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

GREG PHILLINGANES – LA LINE UP DI DAVID GILMOUR by Francesco Madonia is licensed under CC BY-NC-ND 4.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *