Giugno 13, 2024

29 Novembre 1966

London Free School, All Saints Church Hall, Londra.

“Rispetto all’ultima volta che vidi i Pink Floyd ora hanno amplificatori più grandi, un nuovo parco luci e la stima di Paul McCartney. Martedì 29 ero al Povvis Gardens per l’ultimo dei loro spettacoli. Si basano molto sull’improvvisazione e alla chitarra solista di Syd Barrett è affidato gran parte del lavoro di raccordo fra le parti improvvisate. Il chitarrista ha estratto un’incredibile gamma di suoni dalle nuove apparecchiature, da grida strozzate e ruggiti in feedback. Visivamente, lo show è stato meno avventuroso. Il gruppo, i muri e a volte il pubblico erano lambiti dai raggi colorati di ter proiettori. Ma il colore era piuttosto statico e mancava il tentativo di sintonizzare le immagini con le onde alfa del cervello. Attualmente il gruppo sta usando le apparecchiature disponibili nell’ambito della nascente elettronica: siamo curiosi di vedere cosa faranno con la ben più avanzata elettronica resa disponibile da un’azienda di Tv color.” (International Times)